LA SINISTRA AL POTERE (terza parte)

14-03-2007 Missioni sì, missioni no, se famo du spaghi… Torniamo a parlare di Afghanistan e missioni all’estero perché pare che tutti i guai di questo Paese dipendano  dai contributi militari italiani agli interventi nelle aree di crisi (ah no, dimenticavo, ci sarebbero pure i D.I.C.O…) L’ossessiva attenzione che giornalmente vi dedicano media e forze politiche  è chiaro sintomo della voglia … Continua a leggere

LA SINISTRA AL POTERE (seconda parte)

lunedì, 22 maggio 2006 L’Armata Brancaleone second edition Nel giorno della fiducia al governo Prodi, un lancio di agenzia su internet dava per incerti al Senato i voti dell’Italia dei Valori, i cui esponenti deploravano l’avvenuta soppressione del Ministero per gli italiani nel mondo (sul quale ,ovviamente, avevano puntato gli occhi…).Sappiamo tutti che alla fine la protesta è rientrata ed … Continua a leggere

LA SINISTRA AL POTERE (prima parte)

La sinistra al potere, ovvero: come fare di tutto per perdere le elezioni da qui al 2060 giovedì, 16 febbraio 2006 Pochi, matti e divisi Pochi, matti e divisi è il commento con cui l’imperatore Carlo V, salito da poco sul trono, giudicò la folla di sudditi sardi accalcata sotto le finestre del palazzo che lo ospitava, durante un tour … Continua a leggere

I FIGLI DI NESSUNO

Questo articolo doveva chiudere la seconda parte della sezione Costume,Sport e Società 2007. Ho preferito, invece, dargli la dignità di post a sé stante, perché credo che il problema delle giovani generazioni e delle loro derive morali sia oggi una delle tematiche centrali che la nostra confusa società è chiamata ad affrontare ed è giusto, pertanto, dare alla sua analisi … Continua a leggere

COSTUME,SPORT E SOCIETA’ 2007 (seconda parte)

Il capolavoro di Militello C’è in giro un libro che sta turbando il sonno  di parecchie persone. C’è in giro un libro che, senza indulgere troppo nei moralismi, ha scoperchiato,  con la spietata obiettività delle cifre, le pattumiere puzzolenti della politica italiana. C’è in giro un libro che tanti vorrebbero che i suoi autori non avessero mai scritto e  che … Continua a leggere

COSTUME,SPORT E SOCIETA’ 2007 (prima parte)

giovedì, 11 gennaio 2007 Cronache di desolante normalità Qual è il punto abarico tra l’orrore e la normalità? Quando avviene il passaggio di consegne tra la luce della ragione e l’oltretomba degli istinti belluini? Se lo chiedono in  tanti, nel nostro Paese, dopo la sconcertante svolta nelle indagini sulla strage di Erba. Un massacro frettolosamente attribuito, dalla vulgata mediatica, alle … Continua a leggere

COSTUME,SPORT E SOCIETA’ 2006 (seconda parte)

Dal Tabulario di luglio-agosto 2006 E l’Italia chiamò… Un mese di passione, di tensio­ne, di gioia, di palpitazione. Un mese ben speso, però, ripaga­to alla fine dall’esultanza di 23 gio­vanotti in mutande e maglia azzur­ra che alzano una coppa dorata. Ri­pagato soprattutto dalla soddisfazio­ne di vedere un Paese lacerato da po­lemiche politiche feroci, deriso all’este­ro ed oberato in casa da … Continua a leggere

COSTUME,SPORT E SOCIETA’ 2006 (prima parte)

03-02-06 Sette chili in sette giorni Ricordate quel filmetto degli anni ottanta dove Verdone e Montesano si improvvisavano dietologi ed aprivano un centro benessere, promettendo dimagrimenti miracolosi in pochissimo tempo? Mi è tornato alla mente qualche giorno fa, leggendo la circolare di una pubblica amministrazione che illustrava i contenuti  di una convenzione stipulata con un istituto universitario per facilitare, ai … Continua a leggere

COSTUME, SPORT E SOCIETA’ 2005

sabato, 01 gennaio 2005 La grande illusione Cerco da giorni le parole per commentare l’immane tragedia che ha colpito il sud est asiatico. Non me ne vengono. Sembra banale dirlo, ma sono accadimenti che ci privano della possibilità di esprimere una opinione. In questi casi, in genere, si scatena la sociologia d’accatto. Passato il momento del cordoglio e dello sgomento, si cominciano … Continua a leggere

COSTUME,SPORT E SOCIETA’ 2004: SECONDA PARTE E OROSCOPO DI FINE ANNO

martedì, 02 novembre 2004 Il barocco prossimo venturo Forse perché anche la nostra è un’epoca di travaglio e crisi, l’età del barocco (dal portoghese barroco, una perla dai contorni irregolari) sta vivendo un momento di rinnovato interesse, sia a livello di addetti ai lavori che di semplici appassionati. Le reminiscenze scolastiche ci ricordano che il seicento ha sofferto per secoli … Continua a leggere